Home Racconta la tua storia Maratoneti per caso
Maratoneti per caso PDF Stampa E-mail
Scritto da Lara La Pera   
Lunedì 04 Gennaio 2010 16:49

 

Lo sport è stato da sempre il mio più caro amico. Ho iniziato all’età di 12 anni…per tanti anni ho giocato a pallanuoto; quando ho smesso ho continuato a fare nuoto a livello amatoriale e qualche anno fa ho scoperto il nuoto di fondo in acque libere, che mi ha dato la possibilità di fare sport sentendomi totalmente a contatto con la natura…Ma non siamo qui per parlare di nuoto…..Da sportiva incallita (dico sempre che per stare bene devo fare quotidianamente l’ora “psicologica” di allenamento), qualche anno fa con il mio compagno Roberto (ovviamente sportivissimo anche lui), il sabato e la domenica avevamo preso l’abitudine di fare una corsetta! Il 17 marzo 2007 ci trovavamo a Roma ad assistere ad una partita di Rugby dell’Italia che si svolgeva il giorno prima della Maratona di Roma. Non potevamo perdere questa occasione e con l’allenamento del fine settimana il 18 marzo ci siamo buttati a correre la Maratona (follia!!!!)…Sono arrivata piangendo in poco meno di 5 ore, con Roberto che mi tirava e mi incitava a non fermarmi, mi diceva “anche a quattro zampe ma devi arrivare…se no ti lascio qui a piangere sui sanpietrini!”… mi faceva male tutto, dalle punte dei capelli alle dita dei piedi!….Una persona normale avrebbe abbandonato subito l’idea di correre un’altra maratona…invece noi abbiamo deciso che saremmo tornati a Roma l’anno successivo, ma allenati!Per migliorare ci vuole una persona competente che ti segua e ti faccia un programma che gradualmente ti porti a raggiungere certi obbiettivi….Qualche settimana dopo la nostra prima “tragica” maratona,  una mia carissima amica mi disse che suo marito stava formando una squadretta di podisti amatori….ovviamente non potevamo non accogliere l’invito e ci siamo presentati al primo allenamento allo Stadio delle Palme…Lì abbiamo conosciuto il nostro attuale Coach (detto scherzosamente Scoach) Salvo Badagliacca che ci ha trainati in questa splendida avventura fatta di sudore, fatica, infortuni, riprese, gioie e dolori ma soprattutto tanti,  tantissimi chilometri…

Qualche settimana dopo la nostra prima “tragica” maratona,  una mia carissima amica mi disse che suo marito stava formando una squadretta di podisti amatori….ovviamente non potevamo non accogliere l’invito e ci siamo presentati al primo allenamento allo Stadio delle Palme…Lì abbiamo conosciuto il nostro attuale Coach (detto scherzosamente Scoach) Salvo Badagliacca che ci ha trainati in questa splendida avventura fatta di sudore, fatica, infortuni, riprese, gioie e dolori ma soprattutto tanti,  tantissimi chilometri…Al primo allenamento eravamo solo in sei….oggi Salvo grazie al suo entusiasmo e alla sua passione è riuscito a creare una bella squadra di più di trenta persone. Da allora io e Roberto abbiamo già corso 6 maratone (con tempi decisamente più soddisfacenti di Roma 2007), tante mezze maratone e recentemente abbiamo anche scoperto l’eco-trail (non ci facciamo mancare nulla!) … Io e Roberto viviamo a Santa Flavia…. I primi tempi in cui abbiamo iniziato a correre da queste parti (sapevamo ancora poco di podismo!), vedevamo una ragazza bravissima sfrecciare…e ci dicevamo “è veramente velocissima”…poi abbiamo scoperto che è Anna Incerti. Vivere a Santa Flavia ha contribuito notevolmente ad “aggravare” la nostra malattia!Infatti correndo ad Aspra abbiamo fatto amicizia con Matteo Maggiore…non potevamo non aggravarci correndo insieme a lui che oltre ad avere tanta esperienza, nutre nei confronti di questo sport una passione pura. Pioggia, vento, lampi, tuoni…la mattina alle 7.30 non c’era niente che ci potesse fermare…Purtroppo un podista irrefrenabile (come noi!) viene fermato solo dai maledetti infortuni…e ultimamente non è stato un bel periodo, ma per fortuna tutto passa…e si diventa più saggi!Uno degli aspetti più belli di  questa avventura è che abbiamo conosciuto persone splendide con le quali oggi condividiamo non solo la passione e l’entusiasmo per questo sport ma anche una grande amicizia.

Grazie corsa!

 

Lara La Pera

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Gennaio 2010 16:04