Home
Come si Legge l’analisi del sangue? PDF Stampa E-mail
Scritto da Tommaso Ticali   
Martedì 06 Aprile 2010 12:05

 

 

E' buona norma per  gli sportivi, effettuare periodicamente l'esame del sangue,per verificare  lo stato di salute o ed eventuali carenze di vitamine,calcio,ferro ect...,in modo da intervenire prontamente con l'integrazione alimentare o medica.

VEDIAMO COME SI LEGGE L'ESAME DEL SANGUE:

 

Emocromo:

Serve a “contare’ i globuli bianchi (se sono alti: infiammazioni), rossi (se sono bassi: anemie) e piastrine (problemi di coagulazione).

HCT (Ematocrito):

Dice il volume totale dei globuli rossi rispetto al sangue: se è alto, sale il rischio di infarto, trombosi, ictus.

HB (Emoglobina) :

Valori fuori norma indicano problemi legati al ferro.

MCV (Volume Colesterolo globulare medio)

Se il valore è alterato, segnala anemia, carenza di ferro o vitamina B12.

MCHC(Concentrazione  media  dell’emoglobina corpuscolare)

Diminuisce in caso di carenza di ferro e aumenta in seguito ad anemia emolitica.Più spesso, è usato come indice di controllo, dato che si altera raramente.

 

Formula leucocitaria

Fornisce i valori delle varie sottopopolazioni di globuli bianchi. Le alterazioni dei valori medi hanno vari significati: allergie, asma (innalzamento di eosinofilì e basofili), stati infiammatori (innalzamento dei neutrofili), anche tumori (innalzamento di neutrofili, monociti e linfociti) e molti altri disturbi ancora.

Colesterolo

Se è alto, indica abusi dietetici e la predisposizione a malattie cardiovascolari (c’è però differenza tra il colesterolo in via di eliminazione, HDL, e quello in via di accumulazione, LDL).

Transaminasi

Sono gli enzimi epatici: se il loro numero aumenta, segnalano malanni al fegato.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 03 Giugno 2010 18:36